Produzione Teatrale

Da sempre il Teatro Regina Margherita si impegna ospitando e collaborando a piccole e medie produzioni teatrali nel territorio . Supporta giovani compagnie, talenti emergenti e artisti della più stimata piazza teatrale italiana: attori, registi, autori che mettono la loro creatività al servizio di storie che sono spesso il riflesso della contemporaneità, per i temi trattati, per il linguaggio, per l’estetica. Temi del presente fanno da sfondo a una produzione che spazia dai grandi ai piccoli nomi e che scommette sulle novità.

GRAZIE PER LA COMPAGNIA

di e con DAMIANO MASINI
regia di SARA INNOCENTI
prodotto da TEATRO REGINA MARGHERITA

Dopo “Bella la compagnia!”, rappresentata in teatro per la prima volta nel 2008, l’autore presenta “Grazie per la compagnia”, un viaggio “malincomico” attraverso gli occhi stanchi di Mario, il protagonista della storia. Un inno alla vita, anche quando il tramonto sembra essere troppo vicino e inevitabile, un inno all’amore che ci tiene svegli e vivi. Lo spettacolo fa sorridere e commuovere, emoziona e sorprende….dopo tutto è quello che accade nella vita di ognuno di noi.

Teatro Riflesso

IN COLLABORAZIONE CON TEATRO REGINA MARGHERITA

Il Teatro Regina Margherita è un centro sempre aperto a nuovi stimoli attraverso la collaborazione e l’esperienza di diverse compagnie teatrali, artisti, sia attori che registi e musicisti.

Oltre ad occuparsi di produzioni teatrali il Teatro Regina Margherita è impegnato nell’ambito della formazione, promuove spettacoli di teatro ragazzi, bambini e adulti con laboratori teatrali annuali e interventi animativi-educativi.

CONTATTI

Teatro Riflesso
Alessandro 3930823359

ROMEO E GIULIETTA IN JAZZ – 2016

Lo spettacolo nasce da una riduzione del testo Romeo e Giulietta avvenuta attraverso una selezione di alcune  scene tra le più famose della tragedia, legate fra loro dal filo del racconto degli eventi che sviluppano il tema tragico fino alla morte dei due amanti.

Alla Riduzione, generata in fase preliminare e sviluppatasi come progetto autonomo, è stata affiancata la musica suonata dal vivo.

Il progetto prende vita dall’incontro fra attori, regista e musicisti e dalla voglia di sperimentare un abbinamento fra un testo classico della tradizione teatrale e la modernissima musica jazz, scritta e composta appositamente per lo spettacolo.

UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO – 2017

Tormentata dalla morte del marito, Blanche DuBois si trasferisce a New Orleans a casa di sua sorella Stella. Qui avrà a che fare con le maniere brusche del cognato Stanley, con il quale si instaura un ambiguo rapporto di attrazione-repulsione che porterà al definitivo crollo psichico di Blanche.

Il Teatro delle dodici Lune

ITALO PECORETTI E LA RASSEGNA TEATRO RAGAZZI

Apre il suo percorso da solista a partire dal 1998 creando “Il teatro delle
dodici Lune” e fino ad oggi ha prodotto e messo in scena in numerosi festival e rassegne di teatro ragazzi in tutta Italia, vari spettacoli teatrali dove
unisce le tecniche d’attore, musica dal vivo, teatro di figura e video
proiezioni.

Italo Pecoretti è il direttore artistico della rassegna teatro ragazzi presso il Teatro Regina Margherita con il quale collabora ad eventi, spettacoli e produzioni teatrali sia come attore, scrittore e regista.

LE PENNE DELL’ORCO – 2010

Una principessa rapita, un Re ammalato e soltanto le miracolose penne dell’orco in grado di salvarlo. Per fortuna un coraggioso giovane affronterà ogni ostacolo per salvare il Re, e con l’aiuto di un frate pazzerello, un Conte ed una simpatica talpa, ritroverà la sua innamorata, mandando in malora i piani malvagi del diavolo che come è risaputo, nulla può contro il vero amore!

TRANSILVANIA CIRCUS – 2014

Misteriose e strane creature formano la compagnia del Transylvania Circus. Uomini drago che sputano fuoco, fantasmi acrobati, un malinconico licantropo capace di camminare in equilibrio sulla luna e poi lei, la stella dello spettacolo, l’ affascinante donna vampiro, che si esibirà nell’arte del trasformismo.

ASTROCOMICO – 2015

l mistero avvolge da sempre i meccanismi dell’universo ma le leggi
conosciute che lo governano sembrano cambiare sotto gli occhi del rinomatissimo scienziato Professor Cacciastelle e gli effetti sono sorprendenti.

CONTATTI

Teatro delle dodici Lune
333 6418174

SPETTACOLI

  • 2010 “Le penne dell’Orco”
  • 2011 “Troppo Piano”
  • 2014 “Transylvania Circus” spettacolo vincitore del premio “AI Bravi Burattinai d’Italia” di Silvano d’Orba 2015
  • 2015 “Astrocomico, lo straordinariissimo viaggio di Saturnino” vincitore del premio giuria degli adulti dell’Euro Puppet Festival Sesia 2015
  • 2019 “Scaramucce”

REGIE E COLLABORAZIONI

  • 2013 Per “Teatro a dondolo” cura la regia dello spettacolo di marionette a filo e musica dal vivo RACCONTI A FILO
  • 2017 per “Il teatrino di Puck” collabora alla scrittura e cura la regia di EPPUR BISOGNA ANDAR spettacolo vincitore del concorso “Migrazioni 2017” indetto da ANAP/ AGIS per la categoria Best Performer. 

TeAltro

ASSOCIAZIONE CULTURALE E COMPAGNIA TEATRALE

Il primo nucleo del gruppo si forma nel 2010 presso il teatro Regina Margherita di Marcialla, includendo attori che provengono da percorsi artistici diversi iniziati già da alcuni anni. Dopo i primi esperimenti la possibilità di mettere in scena una propria produzione arriva nel 2011, dopodiché il gruppo si amplia, occupandosi interamente della realizzazione degli spettacoli. Dalla drammaturgia, alla regia, i costumi e le scenografie e, ovviamente, l’interpretazione.

Il 2014 è l’anno in cui la compagnia si costituisce associazione culturale, sperimentando nuovi generi,  perfezionando lo stile, previlegiando messe in scena solitamente dal taglio minimalista.

CONTATTI

Associazione TeAltro
Via di Tignano, 10 – 50021 Barberino Tavarnelle (FI)
C.F.  94235030486
e-mail: associazionetealtro@gmail.com
referenti: Francesco Mattonai 3475531290

2011

L’opera tratta il delicato tema della sanità mentale, attraverso gli occhi della commedia, concedendosi quando necessario momenti più toccanti.

2012

Contenitore di monologhi, per lo più al femminile, che danno la voce a personaggi poco ascoltati o punti di vista inediti.

2014

L’opera è tratta da un classico della commedia napoletana, ma riscritto in lingua italiana e aggiornato ai giorni nostri, in una storia dove tutti vogliono essere nobili, ma nessuno sembra riuscirci.

2015

Una rivisitazione che torna all’originale: il tentativo di recuperare la freschezza dell’idea originaria dell’autore: non una storia solo romantica, ma dai molti sentimenti, in cui l’amore è il contraltare di un odio altrettanto grande.

2016

La storia del ciclista Pantani attraverso le tappe più avvincenti, a volte anche poco conosciute, della sua carriera per indagare nel rapporto che aveva con le montagne, che gli aveva fatto avere l’appellativo di Pirata.

2017

Un thriller ottocentesco sul doppio, sul lato nascosto e sulla volontà di affrontare le paure più angosciose.

2017

Stile farfalla racconta la vicenda di giovane Aisha, adolescente siriana molto dotata per il nuoto che vede la sua carriera e la sua vita travolte dallo scoppio della Guerra in Siria.

Vince la menzione all’interno del Premio Giacomo Matteotti 2018, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

2019

La conquista della Luna è una commedia ambientata durante i giorni dell’allunaggio dell’Apollo 11 nel luglio ’69.

Formazione

Le lezioni sono a cadenza settimanale e durante l’anno accademico sono previsti stage e workshop di approfondimento, facoltativi, e differenziati per vari livelli di apprendimento.
L’anno accademico inizia ad ottobre e finisce a giugno; è  previsto un saggio-spettacolo per ogni corso di teatro e per ogni anno. Il terzo livello teatro adulti allestirà due spettacoli: uno a dicembre/gennaio ed uno a fine percorso.

Le date di tutti i saggi sono solitamente stabilite ad inizio anno.

TEATRO ADULTI

DAI 18 ANNI, LEZIONI DI 2 ORE SETTIMANALI – GIOVEDI’ 19.00-21.00

Il programma del corso adulti si struttura in tre livelli; alla fine del percorso viene rilasciato un attestato (diploma) di frequenza. E´ possibile accedere al 2° ed al 3° livello anche da allievi esterni previo colloquio con i docenti e provino di ammissione.

Perché farlo

Un gioco? Un sogno? Un hobby? Che importa…i  corsi sono aperti a tutti coloro che desiderino affacciarsi al mondo della recitazione anche senza alcuna esperienza.

Argomenti di studio: dizione, respirazione, la memoria logica, improvvisazione teatrale, la biografia del personaggio, l’azione e il gesto in teatro, la psicologia del personaggio e la ricerca delle analogie necessarie per poterlo interpretare, il monologo, il dialogo, teatro classico, teatro moderno, teatro contemporaneo.

TEATRO ADOLESCENTI

12-17 ANNI, LEZIONI DI 2 ORE SETTIMANALI – LUNEDI’ 18.00-20.00

I corsi adolescenti sono anch’essi suddivisi in più livelli un livello base e un livello avanzato. Le lezioni della durata di due ore sono a cadenza settimanale.

Perché farlo

Affacciarsi al mondo della recitazione è un’esperienza che può aiutare i ragazzi ad affrontare uno dei periodi più complicati della vita di un individuo. In un momento in cui si cambia continuamente, l’attività del teatro insegna a riconoscersi e ad accettarsi…e poi si recita e ci si diverte!

TEATRO BAMBINI

6-11 ANNI, LEZIONI DI 1,5 ORE SETTIMANALI – LUNEDI’ 16.00-18.00

I corsi per i bambini prevedono un unico livello. Le lezioni della durata di un’ora e mezza sono a cadenza settimanale.

Perché farlo

L’attività teatrale, va presentata ad un bambino sotto forma di gioco perché è il linguaggio a lui più affine. Durante il percorso è importante sviluppare la creatività e condividere la propria fantasia con i compagni di gruppo.

PROPEDEUTICA TEATRALE

3-5 ANNI, LEZIONI DI 1 ORA SETTIMANALE – LUNEDI’ 15.00-16.00

Si tratta di un approccio al teatro sotto forma di gioco teatrale. Le lezioni della durata di un’ora e mezza sono a cadenza settimanale.

CONTATTI

Teatro Riflesso
Alessandro 3930823359

Teatro Comunale Regina Margherita