IPOTESI TEATRALE

Venerdì 10 Novembre 2017 ore 21.30

ovvero GLI AMORI INQUIETI. Omaggio a Carlo Goldoni, adattamento e regia di Riccardo Diana.

locandiera1Ispirato ad uno dei capolavori di Carlo Goldoni, “La locandiera ovvero gli amori inquieti” è uno spettacolo sull’amore, l ‘amore che muove tutte le cose, che determina e orienta i cambiamenti nella nostra vita, che ci dà gioie ed inquietudini, la grande commedia della vita insomma vissuta ad ogni età.

“La locanda di Mirandolina diventa, nello spettacolo, il luogo per eccellenza dove molti personaggi goldoniani si ritrovano a parlar d’amore – spiega il regista, Riccardo Diana – in modo divertente, ironico, burrascoso, nervoso, furbetto, razionale, insomma in tutte le sue declinazioni. Quindi alla vicenda principale di Mirandolina che si impegna con tutte le sue arti a far innamorare il burbero Cavalier di Ripafratta, fanno da corollario l’amore che il vecchio Pancrazio porta da sempre all’eccentrica Gandolfa, il giovane amore acerbo e nevrile di Eugenia e Fulgenzio, la ricerca di un amore sicuro e possibilmente danaroso di Ortensia e Dejanira le commedianti, quello silenzioso e costante di Fabrizio che alla fine sarà ripagato da Mirandolina, quello che nasce da uno sguardo tra Flaminia ormai vedova da tempo e il Conte Ottavio, quello disperato del Marchese di Forlimpopoli rovinato dal giuoco, e quello di Smeraldina che assiste felice e incantata a questa girandola multicolori sull’amore. Lo spettacolo è pieno di riferimenti alla vita e alle opere di Carlo Goldoni e vuole essere un omaggio giocoso ad uno dei più grandi drammaturghi italiani.”

facebooktwitter